Iscrizioni 2020 aperte

Le iscrizioni alla Scuola di Specializzazione in psicoterapia IRPA di Grottammare per l'anno accademico 2020 sono aperte.

Scarica il modulo di iscrizione

MODULO ISCRIZIONE GROTTAMMARE

Clinica psicoanalitica dei disturbi del comportamento alimentare

Docente

I disturbi alimentari e la post-modernità

Contenuti
Le lezioni avranno l’obiettivo di interrogare, attraverso approfondimenti teorici e clinici, il rapporto tra il disturbo alimentare e l’Altro sociale contemporaneo. Nella sua grande diffusione e nell’evoluzione del suo aspetto clinico e fenomenologico, questo disagio interroga in modo marcato il declino della funzione paterna e l’erosione dei legami sociali.
Dal punto di vista statistico, inoltre, l’anoressia e la bulimia interessano in grande misura la popolazione di sesso femminile. In che modo interpellano, dunque, lo sviluppo dell’identità femminile e in che modo articolano, oggi, la tradizionale passione isterica per l’enigma della femminilità? Perché l’immagine e l’esperienza dismorfofobica sono centrali nel quadro di questi disturbi? Che tipo di risposta sintomatica l’anoressia-bulimia rappresenta rispetto all’Altro della post-modernità e rispetto al piano della differenza sessuale? In che modo, nella psicosi, questi disturbi hanno una funzione compensatoria rispetto al deficit della funzione paterna?
Il corso si prefigge, a partire da questi ed altri temi, di sviluppare la funzione che il sintomo anoressico-bulimico ricopre nell’attuale disagio della civiltà, anche attraverso l’analisi di casi clinici che mostrino l’importanza di organizzare la direzione della cura in funzione di una corretta definizione della diagnosi differenziale.

Bibliografia d’esame
M. Barbuto, Figure della nostalgia, in L. Porta (a cura di), Corpi ipermoderni. La cura del corpo in psicoanalisi, Franco Angeli, Milano 2012, pp.164-170
M. Barbuto, “
<Come se fossi una straniera>. Note sul legame tra anoressia e femminilità”, in Lettera n. 6, Lo straniero, il nome dell’uomo. Psicoanalisi e forme dell’alterità, Mimesis
F. Dolto, J. D. Nasio,
Il bambino dello specchio, Marietti, Genova-Milano 2011, pp-13-40 e pp. 67-76
R. Girard,
Anoressia e desiderio mimetico, Lindau Srl, Torino 2009
J. Lacan,
Il Seminario. Libro IV. La relazione oggettuale (1956-1957), Einaudi, Torino, 1996, pp. 198-202
M. Racalcati,
L’ultima cena: anoressia e bulimia, B. Mondadori, Milano 1997
M. Recalcati,
Clinica del vuoto. Anoressie, dipendenze, psicosi, Franco Angeli, Milano 2002, pp.9-46
M. Recalcati,
L’uomo senza inconscio. Figure della nuova clinica, Raffaello Cortina Editore, Milano 2010, pp.73-120

Durante il corso verranno indicate le pagine oggetto d’esame non specificate nei testi dati.

Bibliografia di riferimento
H. Bruch, La gabbia d’oro. L’enigma dell’anoressia mentale, Feltrinelli, Milano 1983
S. Freud,
Sessualità femminile, in Opere, vol.VIII, Bollati Boringhieri, Torino 1976, pp. 63 – 80
J. Lacan,
Lo stadio dello specchio come formatore dell’io, in Scritti, vol.I, Einaudi, Torino 2002
M. S. Palazzoli,
L’anoressia mentale. Dalla terapia individuale alla terapia familiare, Feltrinelli, Milano 1981
M. Recalcati (a cura di),
Il corpo ostaggio. Teoria e clinica dell’anoressia-bulimia, Borla, Roma 1998
M. Zalcberg,
Cosa pretende una figlia dalla propria madre? La relazione tra madre e figlia da Freud a Lacan, Mimesis Edizioni, Milano, 2014

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Gennaio 2019 13:23
Altro in questa categoria: Epistemologia della psicoanalisi »

IRPA Milano

D.D. 12/10/2007 - G.U. n. 248 del 24/10/2007
via Pestalozza 12/14, 20131 Milano.
tel 346.4913642

IRPA Grottammare

D.D. 15/11/2011 - G.U. n. 283 del 05/12/2011
Via G. Matteotti, 41 - Grottammare (AP)
tel. 329.8447695